5^ Raduno Notturno Vallespluga Skialp

VENERDÌ 22 febbraio 2019

Madesimo- Baita del Sole- Ristoro Larici

Per il quinto anno consecutivo l’Associazione Amici dell’ecomuseo e del Muvis con il sostegno dei Comuni della Valle, della Comunità Montana della Valchiavenna e di moltissimi altri sponsor pubblici e privati organizza il 22 febbraio 2019 il V° Raduno Notturno Vallespluga Skialpsulle  piste del comprensorio sciistico della Skiarea Valchiavenna.

Il tracciato si snoda tra piste e boschi con un dislivello complessivo di circa 600 metri.

Alle ore 20:00 si parte a piedi -camminando o correndo- dalla piazza della Chiesa nel centro di  Madesimo fino all’arrivo della pista Lago Azzurro.

Successivamente i concorrenti si mettono gli sci e con le pelli ai piedi iniziano la salita del primo tratto di pista ad elevata pendenza.

Lentamente il gruppo si  sgrana e i più forti rimangono in testa.

Lo spettacolo che si presenta è suggestivo: le luci delle centinaia di frontalini ricordano una processione religiosa, ma qui l’obiettivo è arrivare al traguardo nel minor tempo e allora in cima al lago Azzurro, via le pelli, si percorre una breve discesa al termine della quale ci si deve rimettere gli sci per affrontare l’ultima salita fino al ristoro Larici dove il pubblico -salito gratuitamente per l’occasione con la  cabinovia- accoglie  i concorrenti incitandoli con un caloroso tifo.

Terminata la gara, cena per tutti e poi premiazione dei primi tre classificati di categoria ed estrazione di ricchi premi.Nella scorsa edizione hanno partecipato in più di 150, provenienti da varie parti della Lombardia e Svizzera. Appassionati di scialpinismo, abituati a fare fatica e con tanta voglia di migliorare le prestazioni di anno in anno.

Organizziamo il trasporto zaini dei concorrenti che, al termine della competizione, potranno cambiarsi al caldo all’interno del ristoro Larici. Inoltre, in collaborazione con il Consorzio Turistico di Madesimo, quest’anno per tutti i partecipanti punto ristoro alla partenza e all’arrivo: te caldo, biscottini e vin brûlé!

Un raduno sempre più affermato, una festa della montagna che aiuta a far conoscere lo scialpinismo della Valle Spluga anche al di fuori della Provincia.